Una buona iniziativa

Una buona iniziativa
Mettiamoci una pezza

28 ago 2012

Paralume con farfalle

Ed eccomi qui di nuovo, avete finito le ferie? o siete ancora a rilassarvi in qualche oasi, spero fresca?
Questa volta vi mostro il paralume lavorato a macramè con il quale ho partecipato al concorso Protagoniste della Creatività.
Avevo presentato il paralume e una tovaglia e un runner dipinti che vi farò vedere un'altra volta.


Come vedete la lavorazione è stata applicata sopra al paralume di tela che ho comprato già fatto.

La lavorazione l'ho fatta a parte con un modello in carta del cono.
Il cotone che ho usato è un cotone Sesia n°3 cordonetto molto morbido e lucido.
Il motivo che ho usato si tratta di noccioline attorno al solito rombo con un nodo piatto al centro.

Inizialmente il progetto era solo bianco senza le decorazioni, poi ho voluto dare una nota di colore e ho fatto le farfalle, unite da una fila di perline di vetro rosa, fermate con un brillantino, che dà il tocco da favola.



E per ultimo ho ricoperto delle palline rosa con le perline di vetro e le ho messe intorno al bordo.
La presentazione era per la camera di una bambina.
Se dovessi arredare una cameretta con mobili bianchi in stile country, penso che ci starebbe bene sul cassettone.
E se invece la decorazione non dovesse piacere si fa prestissimo a toglierla.
Nel prossimo post vi mostrerò la tovaglia e il runner dipinti che fanno sempre parte del concorso.

Per il momento vi saluto e vi auguro un buon rientro a casa e un bentornate!
sabrina

23 ago 2012

Di nuovo fiori dipinti

Buongiorno a tutte!
oggi non presento nulla di macramè, bensì qualcosa dipinto.
Ve lo ricordate il post di qualche tempo fa questo dove mostravo i miei fiori dipinti su runner?.
Ebbene, la mia amica Anna proprietaria di un ristorante a Rubiera assieme al marito, se ne è innamorata, così mi ha chiesto di dipingerli sulle nuove tende del ristorante appunto.


E così ho fatto.
Ho dovuto apportare qualche piccolo cambiamento nella grandezza e disposizione dei fiori, soprattutto per quello della vetrina.


Come potete vedere è molto grande, così l'ho dovuto modificare nella posizione.
Il lavoro è stato abbastanza semplice, perchè questa stoffa si dipinge bene.


Queste sono le finestre che si affacciano sulla sala nell'entrata, molto carine con queste frappe.



E per ultima la scritta con il nome del locale Trattoria Toschi sulla porta d'entrata.

La mia amica è stata contenta del risultato e anch'io sono soddisfatta del mio lavoro.
Spero che vi siano piaciuti i miei fiori e se volete assaggiare i piatti che si cucinano qui, che vi garantisco sono ottimi, il locale riaprirà il 27 agosto.
Se qualcuno si trova nei paraggi di Rubiera può passare e dare un'occhiata e una mangiata, perchè no?

Per oggi è tutto.
Vi ringrazio per le visite che mi fate e per i commenti sempre gentili.
a presto
sabrina



17 ago 2012

Un fiocco per Silvana


Eccola finalmente finita!

Questa piccola tenda in lino, decorata da questo bel fiocco in macramè, è destinata alla finestra della mia cucina.
Tutto è partito dalla bella iniziativa di Silvana  "un ricamo che unisce" che mi ha ispirato per questa tenda che era un bel po' di tempo che avrei dovuto fare e non avevo un'idea precisa sul come farla.
Io amo i fiocchi in generale, così visto il disegno mi sono messa all'opera subito.



 Non avevo idea di come sarebbe diventato il lavoro e prima di tutto ho fatto delle prove con il disegno e il filato, un perlè da ricamo n° 8 in tre colori.

La cosa più difficile è stato lavorare in prospettiva per dare un ' immagine tridimensionale al fiocco.
Ho provato anche a bordare i profili con il rosa, ma non mi piaceva molto, così l'ho lasciato semplice.

Alla fine , ho eseguito un piccolo orlo a giorno tutto intorno con il verde e sono passata alla frangia che vedete qui sopra.
Per fare questo motivo , mi sono ispirata ad un' immagine di questo bellissimo libro


dove ci sono tantissime immagini come questa.
Ovviamente l'ho un po' modificata a mio piacimento come potete vedere.
Mi dispiace che in foto non risalti quanto dal vivo.
Sono molto soddisfatta di questo lavoro perchè è colorato e semplice allo stesso tempo.
Devo ringraziare Silvana per aver creato questa bella e interessante iniziativa che riunisce tante tecniche con un solo disegno.
Non è incredibile quanto può cambiare un disegno a seconda della tecnica usata?

Anche per oggi ho detto tutto, vi saluto e vi ringrazio per i commenti che mi lasciate che mi servono da incentivo per andare avanti nelle mie ricerche.
Un buon fine settimana a tutte
sabrina

12 ago 2012

Foglie a righe per un collier


Salve ragazze! 
ci siete ancora o siete già in vacanza?
Avrei  qualcosa di nuovo da mostrarvi.


Un altro dei miei esperimenti, sapete che mi piace fare delle prove...
Questo che vedete, è il risultato di varie prove di foglie , fatte con il sistema del cuore 
che ho postato per San Valentino, con un chiodino come portanodi, in modo da  creare alcuni movimenti.




E queste sono le foglie di prova, come vedete sono abbastanza diverse.
Tuttora che se ne sono fatte alcune con la stessa misura oppure diseguali, si possono assemblare come si vuole.
Si ottengono così rami o mazzi che possono diventare spille o collane o anche anelli perchè no, tutto dipende dalla misura usata.
Io ad esempio ho scelto di creare questo collier


Tre giri di filo metallico intrecciati con una pallina in argento che li tiene fermi.


 Si può portare sia in modo che nell'altro.


L'unica cosa un po' impegnativa sarà l'assemblaggio delle foglie insieme al filo della collana che deve risultare pulito.
 In questo caso ci vuole un po' di pratica.




Vorrei inoltre segnalare la bella iniziativa che ha intrapreso Maria delle Le Pinocchie per i terremotati dell'Emilia.

Si tratta di alcune calamite che ha creato lei con il logo  "io non tremo insieme per l'Emilia" , e che il ricavato della loro vendita andrà ai terremotati.


Mentre ero da loro ho acquistato queste che vedete sul mio frigorifero, e che presto alcune andranno sui frigoriferi delle mie amiche.

Per oggi vi lascio alle vostre faccede, sia che siate sotto l'ombrellone o che siate a boccheggiare per il caldo chiuse in casa.
Buon Ferragosto a tutte!
sabrina

10 ago 2012

La bellezza di una sfida


Quando martedì sera sono tornata dalla mia visita alle Le Pinocchie, ho trovato ad attendermi questo bellissimo pacchettino hand made con tulipano che aspettavo con molta curiosità.
Qualche tempo fa avendo risposto alla sfida che mi aveva lanciato La Civetta chiacchierina ,
in uno dei suoi commenti ai miei orecchini creandone un paio da  gitana, lei molto contenta del risultato mi aveva chiesto se avesse potuto averli.
Naturalmente li avevo creati per lei, così mi è sembrato naturale che li dovesse portare lei.


Io amo molto le creazioni della Civetta, così ci siamo accordate per uno scambio e le ho commissionato questa bellissima collana con le fucsie, che fino ad oggi lei aveva solo come orecchini.


E questo è il risultato!
Dentro al pacchetto c'era proprio lei, questa bella collana colorata e  raffinata.



Naturalmente ho voluto indossarla subito! e finirà insieme alle mie collane preferite.


Sono stata molto contenta di questo scambio, perchè ho potuto conoscere meglio la Civetta Chiacchierina e magari chissà un domani ci si potrebbe anche incontrare come abbiamo fatto Le Pinocchie ed io.
A me piace molto incontrare persone nuove e magari creative, scambiare con loro idee e progetti e ascoltare le loro storie.
Molte volte possono nascere delle vere amicizie inaspettate.
Concludo questa bella storia  sperando di incontrare  e collaborare con tante di voi e far nascere belle amicizie come queste.
Un saluto a tutte
a presto
sabrina

08 ago 2012

Visita alle Pinocchie

Salve a tutte,
oggi vorrei testimoniare una bellissima amicizia nata tra i blog.
Queste che vedete in mia compagnia sono Le Pinocchie
Maria Teresa e Maria che ho avuto il piacere di incontrare in questi ultimi tre giorni, c'era anche  Donata ma purtroppo non è stata immortalata.
Era già da un pò che Maria Teresa mi aveva invitato a casa sua e così, appeno ho potuto ho accettato il suo invito con molto piacere.
Lei e la sua famiglia mi hanno coccolato e viziato e mi sono sentita come a casa.


Poi naturalmente c'è stato il momento del lavorare insieme molto divertente, ci siamo scambiate tante idee e tecniche.
Abbiamo provato delle lavorazioni nuove per tutte passando delle belle ore insieme anche a chiacchierare e a ridere.
Devo ringraziare tutti quanti per la loro ospitalità e disponibilità, si sono fatti in quattro per farmi sentire a mio agio, e spero di poter contraccambiare.

Il tempo è volato e tre giorni sono passati come un fulmine.


Un sorriso per la stampa?
Grazie!

Davvero grazie di cuore e arrivederci!

Un saluto anche a tutte voi che mi seguite con la speranza di vederci prima o poi e di passare anche con voi dei bei momenti.
sabrina